Partecipa al SONDAGGIO sull'accessibilità di questo sito

immagine di intestazione: per la descrizione completa link sottostante



Seleziona anno: 2021, 2020, 2019, 2018, 2017, 2016, 2015, 2014, 2013, 2012, 2011, 2010, 2009, 2008, 2007, 2006, 2005, 2004, 2003, 1999

Anno selezionato: 2022


ULTIMI TEST PRECAMPIONATO PER LE SQUADRE DI BASEBALL CIECHI

data di pubblicazione: 28-03-2022



Nell'immagine di copertina foto di gruppo di Lampi, T5 e Milano 1946 al termine della partita dimostrativa.

 

 

MEMORIAL “CLAUDIO LEVANTINI” A MILANO 

L’ultimo sabato di Preseason ha visto disputarsi la seconda edizione del “Memorial Levantini”. 

A distanza di due anni causa pandemia il diamante Kennedy tornava a ricordare l’indimenticabile primo presidente dei Lampi Milano nonché uno dei giocatori più generosi e talentuosi del baseball per ciechi. 

In una splendida giornata dalle temperature da primavera inoltrata, ad aprire il programma dell’evento sono stati gli interventi di Alessandro Selmi (Presidente Milano 1946), Alberto Mazzanti (Presidente AIBXC e LIBCI) e Jean Zucca (Presidente Comitato Regionale FIBS Lombardia), con il coordinamento dello speaker d’eccezione Maurizio Scarso, supportato dai giornalisti esperti in sport paralimpici Claudio Arrigoni (“La Gazzetta dello Sport”) e Lorenzo Roata (RaiSport). Al termine di un minuto di silenzio con le squadre schierate, l’indimenticabile numero 20 dei Lampi è stato ricordato con una cerimonia molto suggestiva, attraverso il lancio di una serie di palloncini bianco-blu con la scritta “Il Leva 20”. 

Le due compagini milanesi si affrontavano in una partita di soli 5 inning con Emanuele Monti (Presidente Commissione sanità e politiche sociali della Regione Lombardia) che consegnava la prima pallina al lead off dei Thunder’s Five Milano Radouane El Hachimi. Partita avvincente e tirata come da tradizione, con le due squadre che si davano battaglia senza esclusione di colpi tra senatori mai domi e nuove facce in cerca di un posto sotto i riflettori. La ruggine dell’inverno si faceva sentire con qualche tiro sbagliato in seconda base e qualche errore di corsa. Thunder’s in vantaggio nella parte alta del terzo inning con Nesossi, ma Capitan Comi e compagni ribaltavano il risultato nella parte bassa della quarta ripresa. Definitivo 2 a 2 messo a referto dalla compagine del Presidente Dragotto, con l’inossidabile Dedaj spinta a casa dall’evergreen Cusati all’inizio del quinto inning senza che gli avversari riuscissero a rispondere nella medesima ripresa. I circa 200 spettatori hanno potuto fruire nel complesso di un gradevole spettacolo con l’attacco Thunder’s sempre temibile e la difesa Lampi in rodaggio ma già trascinata da un Allegretta in forma Campionato. 

A seguire si è svolta una partitella a ranghi misti con 6 ragazze dell’Under 18 del Milano 1946 Softball, che si sono equamente divise in due squadre insieme agli atleti ipo e non vedenti. Alcuni giocatori della prima squadra di Baseball del Milano 1946 si sono cimentati nel battere le palette, guidando le ragazze bendate e gli atleti sulle basi. La prima pallina dell’incontro è stata data a Giuseppe Allegretta dalla Prof.ssa Raffaella D’Amore, Dirigente Scolastica dell’Istituto di Istruzione Superiore “Marie Curie – Piero Sraffa”. 

Al termine delle due gare si è svolta la premiazione, con gli interventi dei presidenti delle squadre milanesi di BXC Allegretta e Dragotto che, uniti al Presidente Selmi, hanno ribadito l’importanza del progetto “Baseball for all”, per il quale è stata da poco lanciata una raccolta fondi a cui si può contribuire donando attraverso il seguente link:  https://gofund.me/95e67965

A questi si sono aggiunti gli interventi di Adriano Chiesa (manager dei Thunder’s Five Milano e tra i primi promotori del progetto), Silvia Fossati (Presidente del Municipio 7 del Comune di Milano), Alberto Piovani (Presidente UICI Milano), Pierangelo Santelli (Presidente CIP Lombardia) ed Adele Patrini (Consigliera regionale FIBS Lombardia delegata per lo sport paralimpico). 

La cerimonia si è conclusa con le parole di Francesco Levantini (fratello di Claudio), nella speranza che il sogno del primo campo di baseball per ciechi possa presto diventare realtà. 

Al seguente link è possibile vedere il servizio realizzato sul memorial dalla TGR RAI Lombardia:

 https://www.rainews.it/tgr/lombardia/video/2022/03/lom-baseball-non-vedenti-ipovedenti-c04c2b49-eb1d-4b83-9699-b07bde391ad7.html"

 

Per visualizzare l'album dell'evento cliccare qui.

 

 

1° “LIONS BLIND DATE” A ROVIGO

Domenica 27 marzo invece il diamante di Rovigo è stato il teatro della prima edizione del “Lions Blind Date – Una giornata per chi non può vedere”, un’intera giornata dedicata alla sensibilizzazione in favore dei non vedenti.

L’iniziativa è stata organizzata congiuntamente dal Lions For Pets Rovigo (speciality club nato lo scorso anno all’interno del Lions Club) e dal Baseball Softball Club Rovigo, che da alcune stagioni ha avviato con successo un progetto di promozione del baseball per ciechi.

La manifestazione, condotta da Luigi Marangoni (fondatore di Lions For Pets Rovigo) ed iniziata (secondo la tradizione Lions) con l’esecuzione degli inni di Stati Uniti, Unione Europea ed Italia, ha visto poi susseguirsi i saluti delle tante autorità presenti, in rappresentanza dei Lions Club, dell’UICI, dell’AIBXC, del BSC Rovigo, nonché del Comune e della Prefettura di Rovigo e della Regione Veneto.

Esaurita la cerimonia introduttiva, dal punto di vista sportivo la giornata ha avuto il suo clou nell’incontro amichevole tra la Leonessa BXC Brescia (Campione d’Italia BXC 2020) e la neonata formazione locale di Baseball Ciechi del BSC Rovigo, al suo storico debutto in campo, anche se in una competizione non ufficiale.

La gara (giocata sulla distanza delle 4 riprese) come si poteva immaginare ha visto prevalere per 5-0 la più esperta formazione bresciana (una delle favorite per lo scudetto 2022) e tuttavia la nuova squadra rodigina, sotto la guida del manager Loris Bucca, non ha affatto sfigurato, facendo vedere già un discreto livello tecnico (considerando che si trattava dell’esordio assoluto).

Pertanto è plausibile ed auspicabile che l’anno prossimo possa iscriversi al campionato organizzato dalla LIBCI questa nuova squadra, che sarebbe la prima in rappresentanza del Veneto.

Esaurito il lato agonistico e dopo il pranzo a buffet interamente gestito dai ragazzi dell’Osteria della Gioia di Villanova del Ghebbo, nel pomeriggio è stato poi allestito un ring all’interno del quale alcuni addestratori del Centro addestramento cani guida di Limbiate sono stati impegnati in una dimostrazione con i loro cani guida, che ha suscitato grande interesse ed ammirazione da parte delle tante persone presenti.

In conclusione l’AIBXC, che ha partecipato con una delegazione guidata dal Presidente Mazzanti ad entrambe le manifestazioni, desidera ringraziare gli organizzatori di Milano e Rovigo per l’ospitalità e complimentarsi con loro per il successo delle loro iniziative, con la speranza che possano dare frutti importanti in futuro.

 

Bologna, 28 marzo 2022



PERMALINK - The full url to this article:
https://www.aibxc.it/news/dettaglio.php?id_news=826




COLLEGAMENTI ESTERNI

Risultati, classifiche, boxscore BXC FIBS
Federazione Italiana Baseball Softball
World Baseball Softball Confederation
Italian Baseball Softball Players Association
Fortitudo Baseball
Lions Club Valli Savena e Sambro
ANT
Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica
Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti
Association Bip Baseball France
Modelstamp

LINK AI SITI WEB DELLE SQUADRE

BLIND FIGHTERS
BOLOGNA WHITE SOX CVINTA
FIORENTINA BXC
I PATRINI MALNATE
LAMPI MILANO
LEONESSA BXC
ROMA ALL BLINDS
STARANZANO BXC
THUNDER'S 5 MILANO
THURPOS CAGLIARI
TIGERS CAGLIARI
UMBRIA REDSKINS
BANDITS DE NOGENT
BAVARIAN BATS
NY ROCKERS
NEW YORK LIONS SPORTS LEAGUE BLIND BASEBALL TEAM
UK BLIND BASEBALL