MAZZANTI PREMIATO HALL OF FAME ALLA CON6

data di pubblicazione: 27-01-2020



Nell'immagine di copertina il presidente Mazzanti riceve la targa della Hall of Fame dal consigliere federale Luigi Cerchio.

 

Si è svolta nel weekend scorso al Palacongressi di Rimini la CON6, a cui ha partecipato una folta delegazione del Baseball per Ciechi, tra delegati, tecnici e ufficiali di gara.

 


Sabato 25 gennaio presentati in aula dal segretario generale FIBS Giampiero Curti e dal presidente del CNT (comitato nazionale tecnici) Fabio Borselli i nostri tecnici Lorenzo De Regny e Valerio Ranieri si sono divisi tra mattino e pomeriggio per parlare dell’Introduzione all'insegnamento del gioco e dei fondamentali del Bxc a cui ha partecipato anche Nicky To, Senior Sports Manager dell’Hong Kong Baseball Association, che munita di benda e mazza, si è impegnata a provare la battuta del Bxc.

  

Nella foto sopra De Regny mentre spiega l'importanza del Bxc.

 

 

Nella foto sopra Valerio Ranieri insegna la battuta a Nicky To.

 


E’ stato poi il momento del presidente Alberto Mazzanti che è stato premiato, nella sala dell’anfiteatro, dal consigliere federale Luigi Cerchio per l’ingresso nella Hall of Fame, riconoscimento meritato per una vita dedicata al nostro sport: prima con il baseball normodotati, poi con il baseball per non vedenti del quale è uno dei fondatori.

 


Nell’ambito del settore arbitrale Corrado Pasquali, istruttore federale degli arbitri Bxc, ha tenuto domenica mattina una lezione sul Ruolo dell’arbitro nel baseball giocato da ciechi, mentre Bianca Casiraghi è stata premiata come miglior arbitro Bxc per l’anno 2019.

 

Nella foto sopra Corrado Pasquali durante la lezione sul ruolo dell'arbitro Bxc.

 

 

Nella foto sopra la nostra Bianca Casiraghi con la targa del miglior arbitro Bxc del 2019.

 


Alberto Mazzanti ha poi incontrato Alessandro Maestri, responsabile commerciale della Dominate (produttrice di materiale da baseball), con il quale ha fatto un’intervista e da cui ha ricevuto in regalo un guanto con la scritta in braille, fatto appositamente per l’evento e disponibile per i ragazzi che lo volessero avere.

 

Nella foto sopra Mazzanti intervistato accanto a Maestri allo stand della Dominate.


Alberto ha poi incontrato Dwier Brown, attore del famoso film sul baseball “L’uomo dei sogni” che è stato ospite della Italian Baseball Softball Players Association (prima associazione italiana che nasce per tutelare gli atleti del baseball, softball e baseball per ciechi) per festeggiare i 30 anni dall’uscita del film che lo ha reso famoso. Dwier ha voluto sapere tutto sul baseball giocato da ciechi, dimostrandosi molto impressionato dalla bravura dei giocatori e di come qualcuno abbia potuto inventare questo sport così vicino al baseball reale e così adatto a sviluppare ulteriori capacità ai disabili visivi.

 

Nella foto sopra Alberto Mazzanti consegna il cappellino AIBXC a Dwier Brown, che nel film "Field of Dreams" interpreta John Kinsella, il padre di Ray (interpretato da Kevin Costner).



PERMALINK - The full url to this article:
https://www.aibxc.it/news/dettaglio.php?id_news=592