CELEBRATA IN CAMPIDOGLIO LA VITTORIA DELL’ITALIA NELLA MOLE’S CUP DI BXC

data di pubblicazione: 21-11-2019



Nella foto di copertina in piedi da sinistra: F. Azzaro, M. Malaman, M. Corazza, G. Zagaria, A. Trefolello, Assessore D. Frongia, Segretario Fibs G. Curti, Y. Patino Rivera, M. Zagaria, I. Nesossi, A. Meli, F. Stefanoni, M. Mastrantonio, M. Carione, S. Campati.

Seduti da sinistra: A. Somma, A. Lazzarini, G. Casale, D. Oliveri, C. Molon, G. Checchi, L. Lanzarini, G. Napoli.

 

Ieri mattina in Campidoglio si è tenuto un importante ricevimento per AIBXC e FIBS, durante il quale il Comune di Roma ha premiato la Nazionale Italiana di BXC per il successo nell’ultima Mole’s Cup, disputatasi a Roma all’inizio di ottobre.

La cerimonia è stata organizzata su invito di Daniele Frongia, Assessore allo Sport, Politiche giovanili e Grandi Eventi cittadini, che aveva già assistito alla Mole’s Cup, nel corso della quale aveva invitato la Nazionale Italiana ad una futura visita in Campidoglio.

L’incontro si è quindi tenuto ieri mattina alle 11 presso la Sala Laudato Si’ del Campidoglio, alla presenza della Nazionale (quasi al completo), accompagnata da alcuni collaboratori dell’AIBXC e da una folta delegazione della FIBS, guidata dal Segretario Generale Giampiero Curti.

Prima delle premiazioni, si sono succeduti gli interventi (nell’ordine) dell’Assessore Daniele Frongia, del Segretario FIBS Curti e del Vicepresidente della LIBCI Giorgio Napoli (in rappresentanza dell’AIBXC).

L’Assessore Frongia ha innanzitutto salutato i presenti e spiegato le ragioni di questo incontro, ricordando la promessa fatta ai giocatori durante la visita alla Mole’s Cup. Frongia ha poi sottolineato il reale interesse dell’Amministrazione Capitolina verso il Baseball Ciechi così come nei confronti di tutto lo sport paralimpico, ripercorrendo sia le precedenti visite in Campidoglio dei Roma All Blinds che tutte le iniziative realizzate a sostegno del CIP. A proposito del sogno Paralimpiadi del BXC, l’Assessore ha annunciato che proporrà alla Sindaca Raggi di inviare agli Organi Internazionali preposti una lettera ufficiale di sostegno alla candidatura del Baseball Ciechi alle Paralimpiadi. Infine, Frongia ha letto integralmente la presentazione del BXC di Alfredo Meli recentemente “ritrovata” e che ha particolarmente colpito l’Assessore.

La parola è poi passata al Segretario Generale FIBS Giampiero Curti, che ha ringraziato per l’invito, anche a nome del Presidente FIBS Andrea Marcon, impegnato ad Osaka (Giappone) nel Congresso WBSC. Curti ha poi sottolineato come anche il Presidente AIBXC e LIBCI Alberto Mazzanti sia ad Osaka, dove il Baseball Ciechi è stato invitato per la prima volta a partecipare al Congresso della Federazione Mondiale. Il Segretario si è quindi soffermato sull’importanza che ha il BXC per la FIBS, coronata dalla creazione della LIBCI e dalla conseguente integrazione all’interno dell’attività federale, con il massimo sostegno possibile. Anche Curti ha poi parlato del sogno Paralimpiadi, spiegando come adesso l’obiettivo sia, dopo l’escusione del Baseball da Parigi 2024, provarci per Los Angeles 2028. Infine, il Segretario Curti ha rimarcato all’Assessore quale sia il grande impatto sociale del BXC, per le conseguenze positive sulle vite quotidiane dei disabili visivi che lo praticano, auspicando perciò un continuo sostegno a questa attività da parte degli enti locali.

L’ultimo intervento è stato di Giorgio Napoli, Vicepresidente LIBCI ma anche giocatore dell’Italia che ha vinto la Mole’s Cup, che ha ringraziato Comune di Roma e FIBS per l’invito e per il sostegno al Baseball per Ciechi. Il ringraziamento di Napoli è andato poi in modo particolare ai tecnici della Nazionale, a tutti gli allenatori ed assistenti vedenti delle squadre del Campionato ed allo staff dell’AIBXC, che consentono ai giocatori di praticare al meglio questo sport. Infine Giorgio Napoli, dopo aver accennato al sogno paralimpico, ha rivolto un appello perché sia consentito ad un numero sempre maggiore di giovani disabili visivi di praticare questo sport, per garantire un ricambio generazionale in campo.

La cerimonia si è quindi conclusa con le premiazioni individuali di tutta la Nazionale Italiana di BXC con una medaglia celebrativa del Comune di Roma.



PERMALINK - The full url to this article:
https://www.aibxc.it/news/dettaglio.php?id_news=583