data di pubblicazione: 24-06-2019

categoria: NEWS & EVENTI


COMUNICATO 19/19



Nell'immagine di copertina Gaetano Casale (Thunder's 5 Milano) autore di una prestazione "Monstre" in difesa contro i Bologna White Sox.

 

Sassari – Li Punti – 22 giugno- ore 11,30

 

(16)

LAMPI MILANO

6

2

3

0

3

2

5

3

6

 

30

THURPOS CA

2

1

5

6

2

6

3

0

1

 

26

Arbitri: Meloni (capo), Pasquali, Vargiu S., Vargiu G.M.

Classificatore: Serra

 

La cronaca:

La partita tra Lampi Milano e Thurpos Cagliari andata in scena sul campo di Li Punti si può tranquillamente annoverare tra le più avvincenti ed emotivamente coinvolgenti degli ultimi anni. Vincono i Lampi 30 a 26 ed il punteggio finale, sicuramente favorito da due difese troppo lacunose, è solo uno dei record che questa partita ha scritto. Ci limitiamo a celebrare i 9 HR di Dieng come la prestazione offensiva più incontenibile di sempre ed a fornire il dato relativo alla durata della partita (circa 4 ore) che rende l'idea di quanto combattuta sia stata la sfida.

Le discussioni che si apriranno sui campi troppo secchi e veloci e sulla necessità di individuare il modo di limitare la forza incontenibile di battitori e fuoricampisti nulla tolgono al racconto di una partita che ha visto le due squadre lottare con tutte le loro forze fino all'ultima pallina. Impossibile sintetizzare tutti i sorpassi e controsorpassi che si sono susseguiti sul campo di Li Punti. I Lampi scattano meglio dai blocchi e si portano in vantaggio per 11 a 3, tuttavia nella fase centrale della partita i Thurpos scatenano le mazze fino al 22 a 16 con cui si chiude il sesto inning.

I Lampi sono stati bravi a non uscire dalla gara segnando 5 punti nel settimo ed operando dei cambi interni in difesa che hanno limitato l'attacco avversario ad un solo punto negli ultimi due inning e operando il sorpasso decisivo con 6 punti nel nono inning.

Per i Thurpos grandi prestazioni per Tocco (9 valide su 11 turni, 5 Hr,13 pbc e 3 Assistenze) e Spiga (9 su 11, 5Hr ed 8 pbc) anche se merita di essere citato il fuoricampo del veterano G. Lai (5 su 11,1 hr e 2 pbc).

Per i Lampi, oltre allo straordinario Dieng (9 su 12, 9 Hr, 22 pbc e 2 Ass.), ottima prova di Allegretta (11 su 12, 3 pbc e 7 Ass.) e Scarso (5 su 12 e 4 Pbc), che con la loro presenza costante sulle basi hanno fatto fruttare tutto l'oro che colava dal fuoriclasse senegalese. (G.A.)

Nota: esordio nel Bxc degli arbitri FIBS Marco Meloni, Serena Vargiu e Giovanni Maria Vargiu.

 

BOXSCORE LAMPI MILANO

Giocatore

ab

bv

hr

pbc

a

e

Allegretta

12

11

-

3

7

-

Scarso (DH)

12

5

-

4

-

-

Dieng

12

9

9

22

2

-

Vasquez

11

8

-

1

6

-

Abate

11

6

-

-

1

-

Parisi (DO)

-

-

-

-

1

-

 

BOXSCORE THURPOS CAGLIARI

Giocatore

ab

bv

hr

pbc

a

e

Spiga

11

9

5

8

-

-

Serra

8

5

-

1

5

-

-Pes (DO)

3

1

-

-

2

-

Tocco

11

9

5

13

3

-

Lai G. (DH)

11

5

1

2

-

-

Romano

10

3

-

2

3

-

 

 

Nella foto sopra Dieng (Lampi Milano) mentre corre verso la prima base dopo uno dei suoi fuoricampo.

 

 

Bologna – Falchi – 23 giugno – ore 11,00

 

(48)

THUNDER’S 5 MI

2

1

0

0

0

0

0

0

0

 

3

BOLOGNA WS

0

0

0

0

0

0

0

0

1

 

1

Arbitri: Amurri (capo), Ardissone, D’Urso, Astolfi

Classificatore: Meli

 

La cronaca:

Dopo le notizie della gara giocata in Sardegna sabato, nella quale i fuoricampo la facevano da padroni, si è vista nella bellissima cornice del Falchi una gara di esatto segno contrario: difese molto attente che imbrigliavano gli attacchi avversari permettendo solamente pochi punti.

Parlare però di difese era un tantino esagerato in quanto quella di ieri è stata una sfida fra Casale (4 su 7 e 25 assistenze: forse record assoluto) e Fatty (1 su 7 e19 ass.) che, schierato da interbase “alla Casale”, ha permesso fino all’ultimo al Bologna di rimanere in partita per tentare la rimonta. Se non fosse stato per il fuoricampo da 2 punti di Nesossi alla seconda ripresa la gara sarebbe forse finita in parità. Gli atleti di Lanzarini, che schieravano in seconda Eva Trevisan per il suo debutto nel BXC, stanno risentendo della mancanza della mazza di Mbengue ed anche ieri all’ultimo inning con basi piene non sono riusciti a sfruttare l’opportunità di agganciare gli avversari. Per loro oltre che il già citato Fatty in evidenza Yemane (3 su 6) e D’Angelillo (3 su 6 ed 1 pbc).

I Tuoni, pur non dominando come in altre gare, hanno fatto vedere un insieme compatto e tranquillo, conscio del loro primo posto già acquisito comunque vadano le altre partite. I più bravi per loro, con Casale, Nesossi (1 su 7, 1 HR e 2 pbc) e Scali (3 su 7).

Nota: Esordio nel Bxc dell’arbitro FIBS Enrico Ardissone.

 

OXSCORE THUNDER’S 5 MILANO

Giocatore

ab

bv

hr

pbc

a

e

Casale

7

4

-

-

25

-

Scali

7

3

-

-

-

1

Nesossi

7

1

1

2

-

-

Rosafio (DH)

5

1

-

1

-

-

-Dragotto (DO)

2

-

-

-

-

-

Cusati

5

-

-

-

-

-

-Moreschi

1

-

-

-

-

-

 

BOXSCORE BOLOGNA WS

Giocatore

ab

bv

hr

pbc

a

e

Fatty

7

1

-

-

19

-

Berganti

6

-

-

-

2

2

Yemane

6

3

-

-

-

-

Leonardo

6

-

-

-

-

-

D’Angelillo (DH)

6

3

-

1

-

-

Di Flaviano (DO)

-

-

-

-

-

-

 

 

Nell’immagine sopra Fatty (Bologna WS) autore di un’eccellente prestazione in difesa.

 

 

Bologna – Falchi – 23 giugno – ore 14,10

 

(49)

FIORENTINA BXC

3

0

1

0

0

1

0

0

0

 

5

I PATRINI MALNATE

0

1

0

0

0

0

0

0

3

 

4

Arbitri: Astolfi (capo), Ardissone, Amurri, D’Urso

Classificatore: Meli

 

La cronaca:

Gara forse più avvincente di quella giocata in mattinata, con la Fiorentina che, pur risentendo della mancanza di Vanessa Cascio (infortunio alla caviglia), riusciva con una forza di squadra veramente encomiabile ad aver ragione dei Patrini che nel loro finale di campionato stanno facendo vedere i sorci verdi a tutti gli avversari. In effetti la rimonta che stavano completando all’ultima ripresa si è fermata con soli tre punti segnati per un errore del loro corridore di terza che mancava il traguardo punto che li avrebbe portati al pareggio con ancora 2 out e basi piene.

Per loro su tutti Marchetto (7 su 8 e 2 Ass.) seguito da Virgili (3 su 9 1 pbc.e ben 10 Ass.) e Burgio (2 su 8 , 2 pbc ed 1 Ass.).

Per i Toscani di Moricci, che sono in piena lotta per il quarto posto, i migliori sono stati Lazzarini (5 su 8 ,1 pbc e 5 ass.) e Musarella (3 su 8, 2 pbc e 8 ass.), seguiti da Raucci (3 su 7 ed 1 Ass.). Due righe a parte per la coppia fiorentina mamma e figlia, per la prima volta in un campo di BXC: Silvia Secchi ed Irene Ribolla hanno giocato tutta la gara assieme, con l’erede che ha fornito una prova veramente buona con 2 valide su 7 turni ed 1 pbc.

 

BOXSCORE FIORENTINA BXC

Giocatore

ab

bv

hr

pbc

a

e

Lazzarini

8

5

-

1

5

-

Musarella

8

3

-

2

8

2

Secchi (DH)

8

-

-

1

-

-

Raucci

7

3

-

-

1

-

Ribolla

7

2

-

1

-

1

Fenoglio (DO)

-

-

-

-

-

-

 

 

BOXSCORE I PATRINI MALNATE

Giocatore

ab

bv

hr

pbc

a

e

Virgili

9

3

-

1

10

1

Burgio

8

2

-

2

1

-

Stigliano (DH)

5

-

-

-

-

-

-Agnello (DO)

3

1

-

1

1

-

Marchetto

8

7

-

-

2

-

Bossetti

8

1

-

-

1

-

 

 

Nella foto sopra Musarella (Fiorentina Bxc) esulta a casa base dopo aver segnato il punto.

 

 

Milano – Kennedy – 23 giugno – ore 14,00

 

(50)

STARANZANO BXC

0

0

0

0

0

0

0

 

0

LAMPI MILANO

0

4

2

2

6

0

x

 

14

Partita terminata alla 7a ripresa per Manifesta Superiorità

Arbitri: Casiraghi (capo), Frigeri, Foltran, Frabetti

Classificatore: Maestri

 

La cronaca:

Archiviata la partita dei record, i Lampi tornavano in diamante per completare il loro doppio impegno. I Meneghini affrontavano lo Staranzano BXC su un Kennedy caldo e non così rasato come il Li Punti del giorno precedente. Manager Molon lasciava a riposo Capitan Scarso, Vasquez ed Abate, schierando in partenza Comi, Tolaro e Lucchet, insieme agli imprescindibili Allegretta (6 su 8 con 2 Pbc ed 8 Ass.) e Dieng (6 su 7 con 2 Hr ,6 pbc ed 1 Ass.). I Lampi indirizzavano l’incontro con un poker nella parte alta del secondo inning e distribuivano le segnature lungo le riprese successive, serrando le maglie in difesa con Allegretta assoluto protagonista. Dieng dal canto suo impreziosiva la sua solita regolare prova al piatto con altri 2 HR che lo mantenevano in lizza per la classifica di miglior fuoricampista. Nel 14 a 0 finale da segnalare un altro acuto del sempreverde Briglia, unito alle positive esibizioni nel box di battuta di Parisi prima e della subentrante Scotton. I Bisiachi (ancora privi di Kakar) sono stati trascinati dalla voglia di ben figurare di Crescenzi (1 su 4) e Mastrangelo (5 Ass) ma tutti sono stati in ogni caso lodevoli per la passione con la quale continuano nel loro percorso di ricerca della competitività. (M.C.)

 

 

BOXSCORE STARANZANO BXC

Giocatore

ab

bv

hr

pbc

a

e

Finocchiaro

5

-

-

-

2

2

Mastrangelo

5

-

-

-

5

-

Crescenzi

4

1

-

-

-

-

Rech

4

-

-

-

-

-

Podrecca

4

-

-

-

-

1

 

 

BOXSCORE LAMPI MILANO

Giocatore

ab

bv

hr

pbc

a

e

Allegretta

8

6

-

2

8

-

Parisi (DH)

5

2

-

1

-

-

-Scotton

3

1

-

1

-

-

Dieng

7

6

2

6

1

-

Comi

6

2

-

3

2

-

Tolaro

5

-

-

-

-

-

-Briglia

2

1

-

1

-

-

Lucchet (DO)

-

-

-

-

-

-

 

 

Nella foto sopra primo piano di Allegretta (Lampi Milano) mentre colpisce la palla.

 

 

Sassari – Li Punti – 23 giugno- ore 12,00

 

(51)

THURPOS CA

2

0

5

6

0

5

0

0

 

18

TIGERS CA

5

5

5

3

0

3

5

x

 

26

Partita terminata all’ottava ripresa per impossibilità di rimonta.

Arbitri: Manunta (capo), Pasquali, Cara, Nearco

Classificatore: Serra

 

La cronaca:

Sul “biliardo” di Li Punti le due squadre cagliaritane si sono battute a suon di legnate e ciò che è contato di più ai fini della vittoria non è stato il numero delle valide ma i fuoricampo al momento giusto e la difesa del Tigers che è riuscita a fermare qualche volta in più le bordate degli atleti di Calamida. Probabilmente c’è da aggiungere che i Thurpos erano reduci della maratona del giorno prima con i Lampi Milano e che nel finale di gara, nel quale dovevano dare il tutto per tutto, la stanchezza si è certamente fatta sentire impedendo loro di trovare le energie necessarie per la rimonta. Per loro grandissima la prestazione di Tocco (7 su 8, 6 Hr ,10 pbc. ed 1 Ass.) seguito da G. Lai (7 su 8, 2 Hr e 4 pbc.), Spiga (5 su 9, 2 Hr, 4 pbc e 3 Ass.) e Pes (3 su 8 ed 1 Ass.).

Per le Tigri di Gallus su tutti Scanu (8 su 8 ,6 Hr e 12 pbc) ben coadiuvato da Bonomo (7 su 9, 2 Hr, 6 pbc e 6 Ass.), A. Lai (4 su 8 ,1 Hr e 5 Pbc) e Cocco (4 su 4).

Certamente il Comitato Tecnico della LIBCI dovrà tenere conto nel prossimo futuro dell’evolversi così rapido delle capacità in battuta dei giocatori di Bxc, provvedendo a far si che il divario fra attacco e difesa non sia così ampio come ora.

Nota: Esordio nel Bxc degli arbitri FIBS Alessandro Manunta, Pietro Cara ed Angelo Nearco.

 

 

BOXSCORE THURPOS CAGLIARI

Giocatore

ab

bv

hr

pbc

a

e

Spiga

9

5

2

4

3

-

Lai G. (DH)

8

7

2

4

-

-

Tocco

8

7

6

10

1

-

Romano

8

1

-

-

-

-

Pes

8

3

-

-

1

-

Serra (DO)

-

-

-

-

3

-

 

 

BOXSCORE TIGERS CAGLIARI

Giocatore

ab

bv

hr

pbc

a

e

Carboni

-

-

-

-

-

-

-Cocco

4

4

1

3

-

-

-Scalas (DO)

5

3

-

-

2

-

Bonomo

9

7

2

6

6

-

Lai A. (DH)

8

4

1

5

-

-

Scanu

8

8

6

12

-

1

Zucca

8

3

-

-

2

1

 

 

 

Nell’immagine sopra foto di squadra dei Tigers Cagliari.

 

 

 

CLASSIFICHE

 

FUORICAMPO:

 

24       Tocco (Thurpos Cagliari)

20       Dieng (Lampi Milano)

19       Ghulam (Leonessa BXC)

19       Toigo (Leonessa BXC) 

10       Spiga (Thurpos Cagliari)

8          Kakar (Staranzano BXC)

7          Bonomo (Tigers Cagliari)

7          Nesossi (Thunder's 5 MI)

7          Pisu (Tigers Cagliari)

6          Bassani (Roma All Blinds)

6          Scanu (Tigers Cagliari)

5          Yemane (Bologna White Sox)

4          Asli (Leonessa BXC)

3          Lai G. (Thurpos Cagliari)

2          Abidi (Roma All Blinds)

2          Carboni (Tigers Cagliari)

2          Napoli (Roma All Blinds)

1          Casale (Thunder's 5 Milano)

1          Cocco (Tigers Cagliari)

1          Crescenzi (Staranzano BXC)

1          Lai A. (Tigers Cagliari)

1          Marchetto (I Patrini Malnate)

1          Oliveri (Umbria Redskins BXC)

1          Pagano (Leonessa BXC)

1          Quinci (Umbria Redskins BXC)

 

 

SQUADRE:

 

Squadra

PG

PV

PX

PP

PUNTI

Per MILLE

PF

PS

Thunder's 5 MI

9

9

0

0

18

1000

100

21

Lampi MI

9

8

0

1

16

888

121

56

Leonessa BS

9

6

0

3

12

666

106

51

Fiorentina BXC

8

5

0

3

10

625

47

42

Bologna WS

9

5

0

4

10

555

74

51

Tigers CA

9

5

0

4

10

555

104

90

Roma All Blinds

9

4

0

5

8

444

57

64

Thurpos CA

9

4

0

5

8

444

115

112

I Patrini MLNT

9

2

0

7

4

222

58

114

Umbria Redskins

9

1

0

8

2

111

70

117

Staranzano

9

0

0

9

0

0

19

153

 

 

PROSSIMO TURNO:

 

Data

Città

Campo

Ora

Gara

29/06

Seveso

Pistocchini

11,00

Leonessa Bxc – Thurpos Ca

29/06

Seveso

Pistocchini

A s.

Fiorentina Bxc – Tigers Ca

 

 

 

 

 

29/06

Staranzano

Comunale

14:00

Staranzano Bxc - I Patrini Malnate 

 

 

 

 

 

29/06

Roma

Acquacetosa

11:00

Roma AllBlinds - Umbria Redskins

 

 

 

 

 

30/06

Milano

Kennedy

10:00

Lampi Milano -Bologna WS

30/06

Milano

Kennedy

A.s.

T5 Milano - Fiorentina Bxc 

 

 

Stefano Malaguti

Segretario generale LIBCI

 

Bologna, 24 giugno 2019