data di pubblicazione: 16-05-2019

categoria: NEWS & EVENTI


IBSPA E HAPPY WHEELS A.S.D. A LIVORNO: quando il baseball significa “inclusione”



Nella foto di copertina Massimiliano Mattei a casa base durante una battuta.

 

Positivo il bilancio della giornata dedicata allo SPORT ACCESSIBILE che ha visto protagonisti Massimiliano Mattei e Chantal Pistelli McClelland ospiti sul diamante dello Stadio “Alfredo Sisi” di Livorno per celebrare insieme uno dei temi che la Italian Baseball Softball Players Association vuole promuovere: lo sport come mezzo di inclusione a 360°.
In occasione del doppio incontro tra il Livorno 1948 Baseball e la Cali Roma SPRINT24 sono stati affidati il primo lancio di Gara 1 e Gara 2 propio al presidente della Happy Wheels a.s.d. e alla modella italo-americana, entrambi atleti di surf e windsurf adattato, entrambi in azzurro per i prossimi Europei di Adaptive Surf che si svolgeranno in Portogallo dal 20 al 26 maggio.

 

Il gruppo della Surf4All Project si è dilettato ad approfondire la conoscenza del baseball più da vicino, scambiando qualche lancio con i giocatori e facendo alcuni swing durante il batting practice, prima di intervenire durante l’evento presentato da Rossella Bessi.
Conosciamo molti atleti che nonostante la disabilità, sono riusciti proprio ad eccellere nello sport: Alex Zanardi, Bebe Vio o, più vicino a noi, Allegra Magenta – ex giocatrice con il BSC Softball Legnano e adesso atleta di tennistavolo e scherma – ed i giocatori della Lega Italiana Baseball Ciechi e Ipovedenti.
“Io credo fermamente che la vita non ti metta di fronte a niente che non sei in grado di affrontare e con questo pensiero ben chiaro in testa vedo i miei limiti come un’opportunità per superarli.” risponde Chantal quando le viene chiesto come sia riuscita da atleta ad andare oltre la propria disabilità.

 

Presenti oltre che ai vertici della società labronica, il Vice Presidente F.I.B.S. e Team Manager della Nazionale maggiore Vincenzo Mignola, e Tele Granducato che ha intervistato durante l’incontro il Presidente della IBSPA Massimiliano Geri.
(IL SERVIZIO E’ DISPONIBILE AL MIN. 47:00 DELL’EDIZIONE DELLE 20:30 del TG TOSCANA DI GRANDUCATO TV)



“Giornate come queste sono l’esempio reale che la nostra filosofia di inclusione è giusta, attraverso il baseball siamo riusciti ad avvicinare due realtà che da oggi potranno promuovere le proprie attività guidati da una passione comune per lo sport. Stiamo lavorando con realtà locali e a livello italiano affinchè questo possa ripetersi ovunque, affiancati dagli stessi giocatori e giocatrici di baseball, softball e baseball ciechi e ipovedenti che possono e devono sottoporci le loro proposte e le loro idee affinchè possiamo tutti insieme salvare e migliorare il nostro movimento.” ha detto Geri durante l’intervista.
Il Livorno 1948 Baseball a.s.d. e la Happy Wheels a.s.d. si sono lasciati con la promessa di collaborare ancora durante la stagione di baseball 2019 e durante tutto l’anno, così da creare insieme un vero e proprio scambio di esperienze e risorse che possa ampliare gli orizzonti di entrambe le realtà.
Ringraziamo ancora Massimiliano Mattei e Chantal Pistelli McClelland per aver accolto il nostro invito, la dirigenza del Livorno 1948 Baseball a.s.d. che ci ha ospitato, la F.I.B.S. per la presenza attreverso il Vice Presidente Mignola ed a tutte le persone intervenute per realizzare l’evento.

 

15 maggio 2019

 

Qui di seguito il link della pagina:

https://ibspa.it/ibspa-e-happy-wheels-a-s-d-a-livorno-quando-il-baseball-significa-inclusione/