data di pubblicazione: 11-03-2019

categoria: NEWS & EVENTI


COMUNICATO 02/19



Nella foto di copertina mezzo busto di Claudio Levantini mentre corre.

 

Memorial   Claudio Levantini    Campo Kennedy Milano    9 marzo 2019

 

Prima partita: Thunder’s 5 batte Lampi 3 a 2

Adriano Chiesa, al comando dei T5, parte con la formazione “vintage” con 5 giocatori che nel 2008 vinsero il titolo e che così vogliono onorare la memoria di Claudio. Subito fanno festa le signore del baseball. Dedaj, che ormai non gioca da tempo, lascia un attimo il piccolo Leonardo alla nonna e si presenta in battuta con un fuoricampo. La Ruisi, tornata a calcare i campi da baseball, non vuol essere da meno e piazza un paio di valide trascinando i maschietti a piegare di misura i cugini Lampi, che pagano dazio con due corse sbagliate a casa base. 7 valide per i Tuoni e 6 valide per i Lampi, rinforzati da Giancarlo Berganti, a conferma di una partita molto equilibrata.

Seconda Partita: Patrini batte Leonessa BXC 3 a 2

I Patrini, guidati dal nuovo allenatore Francesco Volo e rinforzati dagli innesti di Alfonso Somma e Giorgio Napoli, piegano una Leonessa che si sveglia solo nel finale ma vanifica il tentativo di sorpasso con una interferenza offensiva che di fatto impedisce la segnatura. 8 valide a testa per i due attacchi.

Finale 3° posto: Lampi batte Leonessa BXC 4 a 3

Parte bene la Leonessa che batte 8 valide contro 4 dei Lampi e poi con troppi errori difensivi si fa superare dai Lampi ben registrati in difesa.

Finale 1° posto: Thunder’s 5 batte Patrini 1 a 0

I Thunder’s 5, prima squadra del Leva nella quale vinse il suo primo scudetto, ci tengono molto ad onorare l’amico scomparso e, nonostante una tenace resistenza dei Patrini, con una vorticosa rotazione di giocatori e con Gaetano Casale che serra la difesa vincono di misura all’ultimo assalto. 3 valide a testa il conteggio degli attacchi.

NOTE: Splendida giornata di sole al Kennedy per ricordare il numero “20” che ha vinto scudetti in due diverse squadre.

Oltre ai giocatori scesi in campo (alcuni come Somma, Napoli e Berganti giunti da molto lontano), sono venuti a ricordarlo il Presidente Mazzanti e Valeria Turolla in rappresentanza AIBXC.  Dagli spalti lo hanno salutato i suoi primi allenatori: Novali, Rossi, Tempesta, Crippa e ovviamente Giurleo e poi tanti amici ed amiche che lo hanno ricordato con affetto. In chiusura il Presidente dei Lampi Giuseppe Allegretta ha ricordato Claudio con aneddoti ed un vecchio articolo da Lui scritto nel lontano 2003 e accolto con commozione dai presenti. Ciao Claudio.

Gli ufficiali di gara: Casiraghi, Frabetti, Foltran, Fior, Nucibella, Quisini coadiuvati dallo scorer Andrea Mariani hanno pilotato il “torneo” in maniera impeccabile. (LVDR)

 

 

Assemblea AIBXC - LIBCI

 

Nella foto sopra la sala dove si è tenuta l’assemblea LIBCI-AIBXC ripresa dal fondo.

 

 

Domenica 10 marzo è stato invece il giorno delle riunioni degli Organi Direttivi di LIBCI ed AIBXC, che si sono tenute presso il My One Hotel di Bologna.

In mattinata si sono svolti prima il Consiglio Direttivo e poi l’Assemblea di Lega, con la partecipazione dei rappresentanti di 9 società su 11 (escluse le due società di Cagliari, impossibilitate a raggiungere Bologna).

Il Consiglio Direttivo ha provveduto ad approvare il Regolamento di Lega ed il bilancio consuntivo ed ha nominato Giudice di Lega il dott. Cesare Leoni, già Revisore dei Conti dell’AIBXC.

La successiva Assemblea di Lega ha ratificato tali decisioni.

Nel pomeriggio ha invece avuto luogo il Direttivo dell’AIBXC, seguito dall’annuale appuntamento con l’Assemblea Ordinaria dei Soci dell’AIBXC Onlus, che, dopo aver ascoltato le relazioni di Presidente, Commissario Attività Agonistica e Responsabile Estero, ha approvato bilancio consuntivo 2018 e bilancio preventivo 2019.  

 

Nella foto sopra da sinistra Malaguti, Mazzanti e De Regny tra i due gonfaloni LIBCI e AIBXC raffiguranti un campo da baseball con il battitore nel box che sta per battere con le tribune sullo sfondo.

 

Nella foto sopra il segretario Stefano Malaguti consegna le coccarde della Coppa Italia 2018 ad Alfonso Somma (Presidente Roma AllBlinds).

 

 

Nella foto sopra il segretario Stefano Malaguti consegna gli scudetti per la vittoria del campionato 2018 a Ruggero Brandellero (presidente Patrini).