data di pubblicazione: 27-12-2017

categoria: NEWS & EVENTI


IMPROVVISA SCOMPARSA DI ENRICO TIEGHI



Nella foto Enrico Tieghi

L’AIBXC deve purtroppo annunciare che nel giorno di Natale ci ha improvvisamente lasciati Enrico TIEGHI, arbitro FIBS milanese di lungo corso, che dal 2010 aveva cominciato ad arbitrare anche le partite di Baseball Giocato da Ciechi. Fin da subito, si rese disponibile  a collaborare attivamente con il nostro movimento, divenendo Designatore AIBXC per la Lombardia e contribuendo fattivamente al reclutamento di Arbitri FIBS per il BXC in tutta Italia, attraverso contatti informali durante le varie occasioni d’incontro tra gli arbitri.

 

Per un ricordo più ampio di Enrico, vi riportiamo alcune righe scritte dal Consigliere AIBXC Lorenzo de Regny, con la collaborazione di Adriano Sacchi, caro amico di Enrico e collega arbitro.

“Enrico è sempre stato un vulcano di idee e di entusiasmo, ma piuttosto schivo e riservato. Attorno all’anno 1970  Enrico ha iniziato ad arbitrare il baseball,  a vari livelli fino alla serie C , fino al 1983 quando pressanti impegni di lavoro lo allontanano dal campo di gioco.   Nel 1990 rientrava poi in gioco dedicandosi al SOFTBALL spesso e volentieri con l’amico di sempre Adriano  Sacchi.   Enrico ha anche ricoperto  importanti incarichi arbitrali sia in seno alla FIBS  che in seguito  con la AIBXC (Associazione Baseball giocato da Ciechi).   In particolare ha svolto, lavorando con  Parentini, l’incarico di Consigliere Nazionale   CNA  per due lunghi mandati, mentre in Lombardia ha collaborato per circa 17 anni con Adriano Sacchi, come segretario, nella conduzione della DRA Lombardia.   Più di recente si e’ avvicinato al baseball ciechi mettendo insieme un  nutrito gruppo di arbitri  molto attivi  sia nel Campionato che nelle attività Internazionali dell’AIBXC. Sua e’ l’idea della Coppa Lombardia, presso il Campo Kennedy,  che ha coinvolto le squadre Lombarde  di baseball ciechi.    A dimostrazione della sua passione per baseball ed arbitraggio, si è anche inventato  un “torneo” di baseball tra arbitri di varie regioni che ogni anno coinvolge centinaia di arbitri provenienti da tutta Italia.”

 

Alla famiglia vanno quindi le più sentite condoglianze da parte di tutta l’AIBXC, anche a nome di giocatori, tecnici e colleghi arbitri che hanno condiviso il campo con Enrico in questi anni durante le partite di BXC.